AML

public safety - tecnologia - aml

Public Safety

Tecnologia/AML

LOCALIZZARE RAPIDAMENTE I CITTADINI

Il servizio Advanced Mobile Location (AML) sta rivoluzionando la localizzazione nelle centrali di emergenza. Il servizio consente a chi chiama di inviare automaticamente la posizione via messaggio. Questo servizio, opportunamente integrato con la centrale operativa, aiuta a intervenire con maggiore precisione e rapidità sul posto, anche in caso di aree remote o sconosciute. Beta 80 è all’avanguardia nell’integrazione della tecnologia AML nelle centrali operative, secondo i protocolli europei di riferimento.

½TRA I PRIMI IN EUROPA

½Identificare rapidamente la posizione di chi riporta un’emergenza. Essere in campo in maniera veloce e precisa.

½Dotare i PSAP dell’utilizzo della tecnologia AML. Assistere operatori e cittadini dotandoli di un sistema di localizzazione accurato, che identifichi con precisione il luogo dell’emergenza. Beta 80 offre soluzioni all’avanguardia che comprendono il servizio AML e fornisce la soluzione più completa in Europa per i servizi di localizzazione anche grazie alle componenti aggiuntive di eCallapp.

emma INTEGRA AML

 

Nel 2014 nel Regno Unito c’è stata una piccola rivoluzione nel mondo della gestione dell’emergenza: British Telecom, insieme ad altre aziende, ha creato il servizio AML – Advanced Mobile Location. Gli smartphone abilitati potevano inviare in automatico un SMS al 112 con le coordinate della propria posizione, senza che il cittadino dovesse compiere ulteriori azioni. Recentemente Google ha aderito del team di sviluppo AML, con due vantaggi: portare il servizio su ogni smartphone Android in circolazione e migliorare lo scambio dati, che ora va oltre al semplice SMS.

½I benefici sono enormi; uno smartphone AML riconosce la chiamata di emergenza e individua il miglior metodo di localizzazione dello smartphone (GPS, A-GPS, Wi-Fi, cell triangulation, etc.). Raccoglie in velocità i dati accurati della posizione e li invia in automatico alla centrale tramite SMS. Questo comporta un risparmio di tempo prezioso nell’intervento, poiché i soccorsi vengono mobilitati prima e più accuratamente. Inoltre, la qualità di questa localizzazione può essere decine di volte migliore della normale localizzazione su base “cella telefonica” ad oggi presente presso le centrali operative di emergenza in tutto il mondo.

½

Beta 80 è tra le prime aziende in Europa ad integrare il sistema AML, avendo maturato una forte esperienza nell’implementazione della tecnologia. Beta 80 è parte attiva della comunità che supporta AML: nel 2016, come fornitore tecnologico di AREU Lombardia ha partecipato al progetto europeo HELP 112, che aveva l’obiettivo di analizzare i risultati del servizio AML in diversi stati membri e riportare i risultati.

 

Beta 80 S.p.A – Via Socrate, 41 – 20128 Milano (MI) – P.IVA 13274760159 –  C.F. 08540780155 – Capitale Sociale 150.000 € i.v. – Registro Imprese MI 08540780155 – REA MI 1232203 – Tel. +39 02 25202.1