Soluzioni Mobile per l’Emergenza

Public Safety

Tecnologia/Soluzioni Mobile per l’Emergenza

OTTIMIZZARE LA CONDIVISIONE DEI DATI

La centrale operativa è nella tasca di chi opera sul campo, a portata di touch: tutti gli strumenti più avanzati per la gestione delle situazioni di emergenza. Ricevere segnalazioni dai cittadini grazie ai dispositivi mobile. Localizzare con precisione il chiamante. Coinvolgere rapidamente soccorritori e agenti. Essere aggiornati sul campo in tempo reale con dati multimediali. Beta 80 da anni si impegna a creare soluzioni mobile al servizio di operatori e cittadini. Grazie alla gamma di soluzioni tablet, smartphone e cloud i soccorritori possono disporre di strumenti efficaci per classificare e dettagliare con precisione lo stato delle operazioni.

½

COMUNICAZIONE MOBILE VELOCE, COMPLETA E PRECISA

½Beta 80, grazie ai suoi vent’anni di ricerca e sviluppo, offre soluzioni mobile innovative e personalizzabili; veri e propri strumenti strategici per fronteggiare le emergenze, soprattutto nell’ottica di una transizione alle centrali di Next Generation. Condividere i dati multimediali per facilitare la risposta e lo scambio di informazioni cruciali. Garantire una comunicazione veloce, completa e precisa tra i soccorritori sul campo e le centrali di risposta. Le piattaforme mobile Beta 80 aggregano gli strumenti più avanzati per agevolare il lavoro degli operatori di centrale e dei soccorritori sul campo, coordinando persone e risorse. Le piattaforme sono accessibile da qualsiasi dispositivo, migliora il tempo di risposta, la localizzazione, l’efficienza e non rallenta i sistemi IT.

½

DALLA CENTRALE AL CAMPO, INFORMAZIONI PIU’ AGILI

Beta 80 offre una vasta gamma di soluzioni mobile per gli operatori in campo e per i cittadini in difficoltà. In un intervento di soccorso è necessario disporre di strumenti agili e veloci per comunicare in maniera precisa con la centrale. Beta 80 ha sviluppato strumenti quali in primis – soluzione smartphone utilizzata dagli operatori 118, Smart Hub, soluzione tablet per operatori di ambulanze e automezzi dei pompieri, first responders, app per i cittadini che prestano servizio di prima assistenza e Where AREU app ufficiale per il 112. Questi vengono ora utilizzati da numerose regioni e cittadini per tutelare la sicurezza e migliorare lo scambio di dati e informazioni tra gli operatori, rendendo le operazioni di soccorso più sicure.

FOCUS ON

SMART HUB

½

Gestire tutte le operazioni di emergenza con un’applicazione completa.

Smart Hub è progettato per contenere una serie di funzioni chiave comuni a tutti i First Responders (medici, vigili del fuoco e forze di polizia). Queste funzioni dispongono di specifici moduli di gestione dei processi, consentendo di personalizzare e registrare il metodo di intervento, i rapporti e i dati di scena. Smart Hub agisce da raccoglitore di informazioni tra cui: rapporti di funzionamento, registrazioni di polizia, report su pazienti personalizzati per ambulanze, rapporti d’intervento o relazioni di ispezione per i vigili del fuoco. Smart Hub include inoltre un’app per la navigazione stradale o aerea, che mostra la posizione del tablet/smartphone o dell’unità designata, permettendo di inviare il rapporto di stato e di funzionamento del veicolo alla centrale in tempo reale.

Where ARE U APP

½Un nuovo modo di contattare le centrali di risposta 112: inviare la posizione esatta e i dati precisi del chiamante attraverso un’applicazione semplice. Ridurre il tempo di soccorso e aiutare le persone a ricevere aiuto in situazioni difficili.

Where ARE U app di emma è un’applicazione gratuita che sfrutta gli strumenti di localizzazione degli smartphone per aiutare i PSAP a individuare rapidamente e con precisione chi ha bisogno di soccorso.

Grazie alle modalità “muto”, si può chiedere aiuto semplicemente premendo un pulsante; assicurando il servizio anche ad utenti che non possono parlare o identificare dove si trovano. La app è attiva in tutti i territori serviti dal sistema CAD emma, ma può essere usata per chiamare anche in altre aree: in questo caso l’app inoltrerà direttamente la chiamata al numero di emergenza della zona in cui ci si trova. Where ARE U è attualmente attiva in Lombardia, Liguria, Friuli Venezia Giulia e nelle province di Roma, Trento, Catania e Caltagirone. http://where.areu.lombardia.it/

 

Potenziare il servizio d’emergenza con una localizzazione precisa.

L’applicazione rileva la posizione del chiamante tramite il GPS dello smartphone e lo visualizza sullo schermo. La posizione appare automaticamente sulla mappa della centrale di risposta senza dover inserire il numero del chiamante. Questo meccanismo di backup garantisce la trasmissione della posizione ogni volta che viene effettuata una chiamata di emergenza tramite app. L’invio di coordinate migliora inoltre la precisione dell’intervento e il tempo di arrivo del mezzo.

IN PRIMIS

½

Inviare report informativi ai Mezzi Impegnati di Soccorso dallo smartphone.

In PrimisInvio Progressivo Report Informativi Mezzi Impegnati Soccorso – è un’applicazione privata sviluppata da AREU e Beta 80 per dispositivi mobili Android, dedicata ai Mezzi di Soccorso di Base (MSB). Lo scopo è rendere più rapido, agevole e funzionale il flusso di comunicazione tra MSB e le Sale Operative Regionali di Emergenza Urgenza (SOREU). L’app, che può essere associata direttamente a un mezzo e a un utente, permette di ricevere la scheda missione con tutti i dati necessari al soccorso, oltre a trasmettere e aggiornare gli stati di una missione. Il soccorritore può inoltre compilare la scheda paziente direttamente dall’app, in maniera facile e intuitiva. L’app permette quindi di ricevere informazioni dirette e necessarie alla missione e al paziente con il minor sforzo possibile.

FIRST RESPONDERS APP

½Avvisare prontamente i primi soccorritori in caso di emergenza in zona. Aumentare la sicurezza della popolazione grazie a una comunicazione tempestiva ed efficiente.

Grazie all’app di Beta 80 è possibile allertare tutti i First Responder certificati. Attraverso l’utilizzo delle notifiche push, i volontari nelle vicinanze vengono notificati della presenza di un soccorso raggiungibile in pochi minuti a piedi. Il soccorritore comunica la sua intenzione di recarsi sul posto alla Centrale e, una volta raggiunto, grazie al sistema GPS la Centrale saprà che è arrivato. Per agevolare l’attività, l’app è integrata con il navigatore (per raggiungere il luogo dell’evento) e presenta funzioni di aiuto per eseguire il soccorso cardiaco.

ZULU MEDICAL PARTNERSHIP

½Integrare in un unico sistema i diversi dispositivi medici di primo soccorso. Facilitare la raccolta e condivisione dei dati per una valutazione più accurata del paziente.

Zulu Medical è una piattaforma iscritta nel registro delle start-up innovative, partner di Beta 80, che permette di integrare i dispositivi medici per raccogliere, condividere e consultare i dati clinici e ambientali in modo da facilitare il primo soccorso. Fornire ai soccorritori un insieme di informazioni coordinate per valutare con precisione le condizioni di un paziente. La piattaforma Zulu permette in particolare di:

  • Monitorare il percorso clinico di un paziente in ambito di emergenza extra ospedaliera con la possibilità di condividere dati raccolti (anamnesi del paziente, parametri biomedici, prestazioni eseguite, farmaci somministrati, rilevazioni dati ambientali, foto e note vocali) in tempo reale.
  • Migliorare la pratica clinica, l’impatto della salute nelle persone, l’accuratezza dell’informazione e l’ottimizzazione dei costi.
  • Usufruire di una interfaccia software completamente personalizzabile in base alle esigenze del cliente, che risulta semplice e intuitiva.

 

La piattaforma Zulu ha ottenuto la certificazione CE come medical device ed è accompagnata da un brevetto nazionale che copre l’intera infrastruttura. Le certificazioni aziendali ISO 9001 e ISO/IEC 27001 assicurano inoltre che la raccolta e il trattamento dei dati avvenga in maniera professionale, sicura e protetta, nel rispetto delle normative in termini di privacy.

Beta 80 S.p.A – Via Socrate, 41 – 20128 Milano (MI) – P.IVA 13274760159 –  C.F. 08540780155 – Capitale Sociale 150.000 € i.v. – Registro Imprese MI 08540780155 – REA MI 1232203 – Tel. +39 02 25202.1