Cloud Integration & Data Management

technology and operations - cloud integration and data management

Technology & Operations

Cloud Integrations & Data Management

LA QUALITÀ DEI DATI PER GENERARE NUOVI RICAVI

I nuovi servizi e le infrastrutture cloud oppure on-premises devono essere affidabili e predisposti in velocità. L’integrazione di architetture ibride pone immediatamente il problema della gestione dei dati, il vero valore per l’azienda che, in crescita esponenziale, richiedono raccolta, gestione e bonifica. Beta 80 guida la scelta dell’architettura cloud più adatta, specifica per il settore di mercato. Non solo: migliora la gestione del dato come asset aziendale, consentendo ai clienti di disegnare soluzioni di Cloud Integration & Data Management che permettono una gestione della qualità dei dati e di far emergere nuove opportunità.

DATI IN CLOUD: VELOCITÀ E VALORE

Rendere flessibile e immediato il provisioning dell’infrastruttura, per poterla utilizzare come servizio, rappresenta una forte attrattiva per l’IT e per chi è chiamato a scegliere tra esigenze di investimento a fronte di costi di esercizio. Con Beta 80 integrare servizi in cloud permette in particolare di abbattere i costi di ingresso per accedere a nuovi servizi e per utilizzare nuove risorse. Si aumenta la velocità, riducendo i tempi per l’attivazione di nuovi servizi o per l’utilizzo di nuove risorse. I servizi sono scalabili nelle due direzioni (up & down). Viene garantita la compliance con la normativa, a partire dalla imminente attuazione del GDPR.

Servizi finanziari

½Ridurre il rischio, conformarsi alle normative di settore e sviluppare nuove opportunità. Eseguire processi di data governance efficaci, dalla data quality alle definizioni sino alle policy di conservazione dei dati per esigenze normative.

½

Assicurazioni

½Rivitalizzare le infrastrutture obsolete e migliorare la comprensione degli assicurati per potenziare la crescita e fidelizzare i clienti. Semplificare lo scambio di dati tra gli assicuratori e i loro canali di distribuzione.

½

TLC

½Accedere a dati affidabili e verificabili nel rispetto della regolamentazione. Una gestione dei dati scadente porta infatti a una creazione dei dati altrettanto scadente, e una rendicontazione imprecisa può portare a pesanti ammende che potrebbero esporre l’azienda a rischi finanziari ancora maggiori.

½

Retail

½Ottenere il massimo dai profitti e dalla fidelizzazione dei clienti, offrendo una customer experience coerente e personalizzata. Garantire l’incremento degli analytics mediante dati affidabili sui clienti per offrire un’esperienza di acquisto multicanale coerente e personalizzata.

½GO LIVE: MS AZURE E AMAZON WEB SERVICES

½L’approccio proposto da Beta 80 non si limita a indirizzare la miglior scelta di servizi in cloud, basata sul rapporto costi / benefici.

Beta 80 lavora con le piattaforme cloud di riferimento (MS Azure e Amazon Web Services) supportando l’organizzazione IT nella messa a punto e nell’attuazione del piano di migrazione, che normalmente implica la transizione da una infrastruttura tradizionale, IT centrica o distribuita, ad una configurazione di tipo hybrid-cloud. Per comprendere il cloud e per attuare la miglior scelta di servizio Beta 80 tiene come guida le indicazioni del National Institute of Standards and Technology (NIST), riassunte in cinque caratteristiche, che consentono di ottenere benefici e prestazioni ottimali: 1. on demand self-service; 2. resource pooling; 3. rapid elasticity; 4 measured service; 5. broad network access

Un piano di migrazione verso servizi cloud validati e concordati con le funzioni IT, e un’attenta valutazione delle esigenze di business e degli scenari futuri a cui l’azienda intende rivolgersi, possono aiutare a risolvere la “tradizionale frattura” tra l’IT e il business.

 

 

Beta 80 S.p.A – Via Socrate, 41 – 20128 Milano (MI) – P.IVA 13274760159 –  C.F. 08540780155 – Capitale Sociale 150.000 € i.v. – Registro Imprese MI 08540780155 – REA MI 1232203 – Tel. +39 02 25202.1